INFORMATIVA GDPR

La presente informativa viene resa ai clienti di ITALCOM S.p.a., siano essi persone fisiche o persone fisiche che operano in nome e per conto dei clienti persone giuridiche, ai sensi dell’art 13 del Reg. UE 2016/679 (GDPR) “Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali”. 

Con il presente documento si intende informare che per l’instaurazione e l’esecuzione degli adempimenti derivanti dal rapporto contrattuale con Lei in atto/in fase di stipula, la nostra organizzazione è entrata/entrerà in possesso di dati a Lei relativi, acquisiti anche verbalmente, direttamente o tramite terzi, qualificati come “dati personali” ai fini della vigente legislazione in materia di “privacy”.

 

Titolare

del trattamento

 

ITALCOM S.p.A. (C.F. e P.IVA 00576810063) con sede legale in Corso Cento cannoni, 8 – 15121 Alessandria.
Eventuali richieste di informazioni e/o chiarimenti circa il trattamento dei Suoi dati potranno essere richiesti inviando una e-mail a privacy@italcom.it oppure scrivendo con posta ordinaria all’indirizzo della sede sopracitata.

 

Tipi di dati personali trattati: I dati raccolti e trattati possono riguardare oltre che i dati aziendali (per es. ragione sociale, indirizzi di posta tradizionale e di posta elettronica, PIVA) anche i dati anagrafici e di contatto dei referenti che si interfacciano con la scrivente società.

Altre informazioni possono riguardare dati bancari e modalità di pagamento, nonché dettagli relativi alla fatturazione elettronica.

Si precisa che non siamo in possesso di alcun Suo dato personale qualificabile come giudiziario (ai sensi dell’art. 10 del GDPR), né di altri dati che potrebbero essere qualificati come categorie particolari di dati personali (ai sensi dell’art. 9 del GDPR).

 

Finalità e basi giuridiche del trattamento

I dati forniti sono trattati per le finalità secondo le basi giuridiche appresso indicate:

 

Finalità
(Perchè trattiamo i suoi dati)

 

Base giuridica – liceita’
(Sulla base di quale disposizione di legge li trattiamo)


Conseguenze in caso di rifiuto al trattamento
(Cosa accade se lei rifiuta di conferire i dati personali e/o di autorizzare il trattamento)

  1. esecuzione del rapporto contrattuale e/o delle necessarie attività misure precontrattuali, definizione e accettazione del servizio che regola la prestazione e il corretto svolgimento di tutte le attività previste, conseguente gestione organizzativa interna (gestione trattative, preventivi, ordini, fatture, spedizioni per la consegna del bene/prodotto, assistenza, riparazioni,…)

Art. 6 comma 1
Lett. b) GDPR
Rapporto contrattuale/commerciale

 

 

 

 

 

 

Il consenso non occorre. Il conferimento dei dati è facoltativo, ma in caso di rifiuto non sarà possibile dare corso al rapporto contrattuale/commerciale.

 

  1. Adempimento a obblighi amministrativi, contabili, fiscali, per la gestione del rapporto contrattuale/commerciale in essere o futuro

Art. 6 comma 1
Lett. c) GDPR
Obbligo legale

  1. Controllo affidabilità e solvibilità,
  2. Gestione del contenzioso,
  3. certificazioni, rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi,
  4. Comunicazioni relative all’oggetto degli acquisti o della prestazione di servizio, connessi al rapporto contrattuale (documentazione tecnica, chiarimenti, aggiornamenti software e risoluzioni di anomalie di sistema)

Art. 6 comma 1
Lett. f) GDPR
Legittimo interesse

Il consenso non occorre in quanto l’eventuale trattamento è riferito al perseguimento dell’interesse legittimo volto:

-al controllo di gestione amministrativo ed economico,

-alla difesa di un diritto in sede amministrativa e giudiziaria,

-a ottimizzare i servizi/prodotti forniti al cliente nel suo diretto interesse.

  1. Invio diretto di proprio materiale informativo e comunicazioni commerciali (servizi, novità, promozioni) in relazione a prodotti o servizi analoghi a quelli richiesti/acquistati

Art. 6 comma 1 
Lett. f) GDPR
Legittimo interesse

Il consenso non occorre.
ITALCOM può utilizzare gli indirizzi di posta elettronica ai sensi e nei limiti consentiti dall’art. 130, comma 4 del D.lgs. 196/03 e dal provvedimento dell’Autorità Garante del 19/06/2008 (G.U. 1° luglio 2008 n° 152).
L’interessato ha la possibilità di opporsi a tale trattamento in ogni momento, inizialmente o in occasione di successive comunicazioni, in maniera agevole e gratuita, utilizzando l’apposito link presente nella comunicazione o all’indirizzo privacy@italcom.it

 

Durata del trattamento e periodo di conservazione

I dati saranno trattati e conservati solo per il tempo necessario ad esplicare le finalità sopra indicate nel rispetto degli obblighi di legge a cui la scrivente società è sottoposta. In particolare saranno conservati per tutta la durata del rapporto commerciale e per un successivo periodo di 10 anni, salvo l’insorgenza di un’ulteriore conservazione, per consentire alla scrivente società l’eventuale difesa dei propri diritti.

 

Modalità di trattamento e misure tecniche e organizzative di sicurezza

I trattamenti legati al contratto di fornitura di beni o prestazione di servizi potranno essere effettuati presso le sedi del Titolare indicate in calce e presso le sedi di altri soggetti che effettuano per lo stesso attività collegata alle finalità sopra indicate e che hanno con lo stesso regolari contratti (a titolo esemplificativo business partner-rivenditori per la fornitura di specifiche soluzioni da loro sviluppate e prodotte).

Il trattamento dei dati per le finalità sopra indicate avviene sia in modalità manuale e cartacea sia con l’ausilio di strumenti informatici/elettronici/telematici, adottando opportune misure di sicurezza per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati al fine di garantire la sicurezza, la riservatezza e la protezione dei dati.

Tali misure, in ragione del livello di sicurezza adeguato al rischio connesso alle attività di diretta responsabilità di ITALCOM, sono soggette al progresso e ad ulteriore sviluppo tecnico e tecnologico e per tal motivo ITALCOM si riserva il diritto di modificarle, a condizione che il funzionamento e la sicurezza dei Servizi non vengano degradati.

Si specifica inoltre che i trattamenti effettuati non prevedono l’impiego di processi decisionali automatizzati.

 

Diffusione e Trasferimento dei dati 

I dati non saranno ne diffusi (ovvero non ne verrà data conoscenza a soggetti indeterminati, in nessuna possibile forma, inclusa quella della loro messa a disposizione o semplice consultazione) né saranno generalmente trasferiti fuori dall'Unione Europea o a organizzazioni internazionali.

Nell’eventualità di un trasferimento dei Dati verso Paesi Terzi, per specifiche esigenze connesse alla sede di localizzazione del terzo con cui i dati potranno essere condivisi, si rende noto che il trattamento avverrà secondo una delle modalità consentite dalla legge vigente, quali ad esempio il consenso dell’interessato, l’esecuzione di un contratto concluso tra l'interessato e il titolare del trattamento ovvero l'esecuzione di misure precontrattuali adottate su istanza dell'interessato; la conclusione o l'esecuzione di un contratto stipulato tra il titolare del trattamento e un'altra persona fisica o giuridica a favore dell'interessato; l’adozione di Clausole Standard approvate dalla Commissione Europea, la selezione di soggetti aderenti a programmi internazionali per la libera circolazione dei dati (es. EU-USA Privacy Shield) od operanti in Paesi considerati sicuri dalla Commissione Europea.

 

Accesso ai dati e comunicazione dei dati

La comunicazione dei dati personali avviene principalmente nei confronti di alcuni soggetti esterni che collaborano con la scrivente società nel limite necessario a rendere i loro servizi.

Più in generale, nello svolgimento delle proprie attività ordinarie aziendali i dati potranno essere comunicati a soggetti che svolgono attività di controllo, revisione, e certificazione delle attività poste in essere dal Titolare, consulenti e liberi professionisti nel contesto di servizi di consulenza fiscale, giudiziale e in caso di operazioni societarie per cui si renda necessario valutare gli asset aziendali.

Potranno inoltre essere comunicati a enti e amministrazioni pubbliche, nonché a soggetti legittimati per legge a ricevere tali informazioni, autorità giudiziarie italiane e straniere e altre pubbliche autorità, per le finalità connesse all’adempimento di obblighi legali, o per l’espletamento delle obbligazioni assunte e scaturenti dalla relazione contrattuale, compreso per esigenza di difesa in giudizio.

Inoltre, sulla base della struttura organizzativa di Italcom S.p.a., i lavoratori e alcuni collaboratori sono legittimati a trattare i dati, nei limiti di quanto necessario e delle loro competenze, ed in conformità alle autorizzazione/istruzioni ricevute, oltre a essere disponibili al personale dei soggetti terzi che prestano servizi ed effettuano trattamenti per conto della scrivente società, designati responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 del GDPR.

I dati di contatto potrebbero infine essere comunicati per esigenze specifiche a clienti e/o fornitori e/o business partners di ITALCOM S.p.a., ad esempio qualora debbano collaborare con tali soggetti ai fini della prestazione dei servizi.

L’elenco aggiornato dei soggetti coinvolti nella gestione dei dati personali è disponibile, previa legittima e motivata richiesta, presso la sede amministrativa del Titolare del trattamento.

 

Diritti dell’interessato:

Il Regolamento riconosce alle persone fisiche i seguenti diritti che possono essere esercitati nei confronti del Titolare:

  • Diritto di accesso: L'art.15 del Regolamento Europeo le consente di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento dati che la riguarda ed in tal caso di ottenere l'accesso a tali dati.
  • Diritto di rettifica: L'art. 16 del Regolamento Europeo le consente di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che la riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l'interessato ha il diritto di ottenere l'integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.
  • Diritto di cancellazione: L'art. 17 del Regolamento Europeo le consente di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che la riguardano senza ingiustificato ritardo se sussiste uno dei motivi previsti dalla norma.
  • Diritto di limitazione: L'art. 18 del Regolamento Europeo le consente di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle ipotesi previste dalla norma.
  • Diritto di opposizione: L'art. 21 del Regolamento Europeo le consente di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che la riguardano ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni (qualora applicabile).
  • Diritto alla portabilità: L'art. 20 del Regolamento Europeo consente in talune situazioni di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, i dati personali che la riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti secondo le condizioni previste dalla norma.

 

I diritti sopracitati possono essere esercitati scrivendo a ITALCOM all’indirizzo della sede riportata in calce, oppure a mezzo email, specificando l’oggetto della richiesta, il diritto che intende esercitare e attestando la legittimità dell’interessato.

 

  • Diritto di Revoca del consenso: L'art. 7 del Regolamento Europeo le consente di revocare il consenso da lei prestato in qualsiasi momento, per la finalità per la quale è stato eventualmente accordato (art. 6 comma a del GDPR). La revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca.

Tuttavia, il trattamento oggetto della presente informativa è lecito e consentito, anche in assenza di consenso, in quanto necessario all’esecuzione di misure pre-contrattuali e/o di un contratto/rapporto commerciale di cui è parte.

 

  • Diritto di reclamo: L'art. 77 del Regolamento Europeo, qualora lei ritenga che il trattamento che la riguarda violi il regolamento, le riconosce il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo, segnatamente nello Stato membro in cui lei risiede abitualmente, lavora oppure del luogo ove si è verificata la presunta violazione. In particolare si segnala il sito istituzionale www.garanteprivacy.it nel quale sono indicate le modalità operative riferiti all’autorità di controllo nazionale.

Alessandria, 8 giugno 2020

ITALCOM S.p.a.

          Scarica l'informativa