Tel: +39.0131.2088010
Seleziona una pagina
Software gestionale per gioielleria: a cosa serve e i vantaggi per i negozi che lo possiedono

Software gestionale per gioielleria: a cosa serve e i vantaggi per i negozi che lo possiedono

 

Il software gestionale è una risorsa preziosa per la gestione efficiente di qualsiasi realtà nel mondo della gioielleria, dal singolo negozio alla catena.

Il suo utilizzo consente infatti di automatizzare numerosi processi aziendali, i più ripetitivi e obsoleti, permettendo di impiegare al meglio il tempo e ridurre i margini di errore.

 

Ti sei mai chiesto quanto tempo spendi ad aggiornare le giacenze di magazzino, gestire l’inventario, aggiornare i listini prezzo, gestire le riparazioni, coordinare i diversi magazzini…?

 

Immagina questa situazione…

 

È l’ora di apertura della tua gioielleria. 

Entri in negozio, accendi le luci, accendi il computer, pronto ad iniziare la tua giornata di lavoro e accogliere i clienti con un sorriso. 

A inizio settimana sei solito aggiornare le giacenze a magazzino ed effettuare gli ordini ai fornitori degli articoli in esaurimento. 

Ti metterai quindi a fare lo scarico dei gioielli venduti i giorni precedenti, basandoti sui cartellini degli articoli venduti che hai tenuto da parte.

Nel frattempo entrano i primi clienti: un signore interessato all’acquisto di un anello e una signora che vorrebbe mandare in riparazione la sua collana. 

Proponi al signore l’anello più venduto e in linea con i gusti della donna a cui vuole regalarlo; lo riponi nell’apposito cofanetto, fai un pacchetto regalo, lo fai pagare e lo saluti cordialmente. 

La seconda cliente ti dice che vorrebbe indossare la sua collana alla comunione del nipote e necessita di una riparazione più rapida possibile. 

Verifichi la collana e identifichi il danno, la imbusti, compili la ricevuta e ne dai una copia alla cliente, promettendole di riuscire a consegnarla entro la fine della settimana.

Infine, domani è il tuo giorno di chiusura, ma dovrai recarti comunque in negozio per effettuare l’inventario, un lavoro che ti tocca fare interamente a mano e non ti piace particolarmente perché ogni volta sfugge qualcosa e le giacenze non sempre corrispondono.

 

Ora, invece, immagina questo…

Dopo aver acceso il computer ed aver avviato il gestionale, hai fin da subito una panoramica in tempo reale delle giacenze

Non dovrai perdere tempo a registrare i gioielli venduti il giorno precedente, perché i prodotti vengono scaricati dal magazzino nel momento stesso in cui vengono venduti. 

Nell’effettuare gli ordini ai fornitori, non ti baserai solo sulle giacenze di magazzino, sarai in grado di effettuare un’analisi sul venduto e riordinare gli articoli più apprezzati e acquistati dai tuoi clienti.

In pochi click, effettuerai l’ordine al fornitore e al suo arrivo, la merce sarà caricata automaticamente a magazzino e saprai esattamente quantità, colori, prezzo d’acquisto e vendita dei gioielli in tuo possesso. 

Una volta caricati gli articoli sul gestionale, questi potranno essere pubblicati sul sito e-commerce con un rapido click.

Avrai la stessa comodità il giorno in cui dovrai effettuare l’inventario, perché potrai facilmente confrontare le quantità registrate dal programma con quelle presenti effettivamente in magazzino. 

Inoltre, se prima l’inventario era un’attività che ti richiedeva ore di lavoro e che facevi una volta l’anno, sarai in grado di effettuarlo in maniera più ricorsiva, molto più rapidamente e azzerando il margine di errore.

Al signore in cerca di un anello da regalare, saprai proporre l’anello che si abbina meglio con i gioielli acquistati in precedenza perché hai tenuto traccia dei suoi acquisti e delle sue preferenze; mantenendo sempre sotto controllo la marginalità che hai su quello specifico gioiello. 

Per la signora che vuole riparare la sua collana saprai gestire completamente la riparazione dal gestionale, garantendo la tracciabilità della riparazione e certificando il lavoro svolto. 

Nel caso in cui ti avvalga di collaboratori esterni per la riparazione di orologi e gioielli, potrai avere sempre sotto controllo dove si trova il singolo gioiello e lo stato della riparazione.

Finora abbiamo visto alcuni motivi per cui il giusto software migliora la gestione della tua gioielleria. Per riassumere, sono:

  • Operazioni più rapide: risparmia tempo e concentrati sulle attività strategiche, non quelle manuale e ripetitive.
  • Migliore controllo del magazzino: hai un controllo a 360°, aggiornando in modo automatico carico e scarico, inventario, scorte, giacenze e riordini
  • Analisi precise ed affidabili: prendi le giuste decisioni basate su dati facilmente interpretabili
  • Maggiore attenzione ai clienti: grazie a una gestione puntuale delle anagrafiche puoi creare comunicazioni più efficaci verso clienti e fornitori

 

Altri vantaggi operativi di un software gestionale per la gioielleria

Ogni gioielleria ha i suoi fornitori, alcuni con regole più stringenti, che impongono prezzi di listino stabiliti. 

E quando il fornitore invia periodicamente i listini aggiornati, è lì che la disorganizzazione si fa sentire.. 

Se la tua gioielleria non ha implementato un metodo per far comunicare il listino del fornitore con il tuo, dovrai correggere a mano ogni singolo prezzo da aggiornare e, di conseguenza, stamparne la nuova etichetta. 

Al contrario, se l’importazione avverrà automaticamente e massivamente, facendo “parlare” gestionale e listino prezzi fornitore, sarà per te facile aggiornare i prezzi e stampare le nuove etichette in pochi minuti.

La stessa logica funzionerà anche per l’aggiornamento dei prezzi basato sulla variazione del valore dell’oro e dei diamanti. 

Al variare del costo di un singolo componente in distinta base, seguirà una modifica del prezzo di vendita dell’oggetto. 

Sarai in primo luogo in grado di calcolare la marginalità che deriva da tale variazione, e pertanto valutare se vale la pena investire del tempo per ricartellinare la merce. 

In tal caso, senza l’ausilio di un software gestionale, eseguirai la modifica a mano, senza tenere traccia della storicizzazione dei prezzi e senza basarti sui dati.

Al contrario, con un software a tuo supporto ti sarà possibile modificare i prezzi in tempo reale, prendendo decisioni basate sui dati e stampare le nuove etichette in maniera massiva.

Se ti sei ritrovato in almeno una delle situazioni descritte, potremmo fare al caso tuo.

Scopri il nostro software gestionale 1b Gold alla pagina di approfondimento e contattaci per una Demo Gratuita.

 

Account Instagram Hackerato – La soluzione per recuperare l’accesso [RISOLTO] 

Account Instagram Hackerato – La soluzione per recuperare l’accesso [RISOLTO] 

 

Sempre più utenti vedono compromettere il loro account Instagram, avendo poi difficoltà a rientrarne in possesso.

Se prima le vittime principali risultavano essere i grandi brand, sono ormai molti gli account personali a cui quotidianamente viene violato l’accesso.

I danni provocati da questo furto di dati possono essere più o meno gravi: dal “semplice” invio di messaggi ai followers dell’account proponendo “il sistema di trading per diventare ricco in una settimana” fino ad arrivare, in casi più estremi, alla richiesta di pagamento per poter riscattare l’account.

Ma partiamo dal principio: vediamo come viene manomesso l’account, come accorgersene e quali azioni intraprendere al fine di evitarlo.

Come accade?

Succede che fai click sull’applicazione di Instagram sul tuo telefono per vedere cosa stanno facendo amici e familiari e stranamente vieni riportato alla pagina di accesso; inserisci la password, risulta “errata”; ritenti più volte finché decidi di cambiarla.

 

Fai click su “Password dimenticata”, ma la mail a cui viene inviato il codice per il cambio password non è tua. 

 

Comprendi che il tuo account è stato hackerato.

 

Nel caso in cui controlli quotidianamente la tua casella di posta associata all’account Instagram, dovresti aver ricevuto una e-mail in cui ti veniva comunicato che l’indirizzo o la password associati all’account sono stati cambiati.

 

Prima di allarmarti, sappi che non sei il primo a trovarti in questa situazione e ci sono diversi modi per recuperare l’accesso del tuo account in pochi passi.

 

Per prima cosa, come abbiamo detto, l’hacker avrà modificato la mail o la password associata al tuo account.

Controlla la tua casella di posta, dovresti trovare messaggi di questo tipo.

 

Se la mail associata al tuo account non risulta essere in tuo possesso, puoi segnalarlo ad Instagram entro 48 ore, facendo click su “secure your account here”.

 

Trascorsi 2 giorni di tempo, il link non sarà più attivo e restituirà questa pagina di errore.

 

Per prima cosa, è necessario verificare quali siano le informazioni di accesso modificate dall’hacker. In base a questo, sarà più o meno immediato il recupero dell’account.

 

Inserisci quindi il tuo nome utente con l’ultima password utilizzata e, alla comparsa del messaggio di “password errata”, fai click su “Password dimenticata”.

Se l’indirizzo a cui verrà inviato il link per reimpostare la password risulta essere in tuo possesso, ti trovi nella migliore situazione e stai per rientrare in possesso del tuo account.

Fai click sul link nella mail, imposta una password sicura, entra nel tuo account e attiva il prima possibile l’autenticazione a due fattori.

In questo modo ti assicuri che chiunque voglia entrare nel tuo account in futuro debba disporre del codice di 6 cifre che ti arriverà via SMS o tramite App di Autenticazione.

 

Può succedere, però, che chi riesce ad entrare nel tuo account cambi l’indirizzo email collegato, rendendoti più difficile recuperarlo.

 

Ci sono comunque diverse modalità di segnalare la violazione e mettersi in contatto con l’assistenza per risolvere la questione.

 

Vediamole ora in base al tipo di smartphone che si utilizza, precisando che è preferibile effettuare la procedura di recupero da un dispositivo mobile, su cui è stata installata l’app Instagram.

 

Navigando da Pc, ad un certo punto si giunge alla schermata dove viene indicato di continuare il recupero dell’account sull’App.

 

Procedura di recupero da dispositivo iOS

 

Una volta appurato che la mail del tuo account è stata modificata, visita la pagina di accesso, fai click su “Password dimenticata” e poi, indicando il tuo nome utente seleziona “Non riesci a reimpostare la tua password?

 

Ti verrà chiesto se ci sono tue foto sull’account, per poter proseguire con la verifica dell’identità.

Se in passato hai pubblicato foto sul tuo account in cui mostri il tuo viso, spunta quindi la voce “Sì, ho una mia foto sul mio account.

Nel prossimo step ti verrà richiesta l’ultima password che ricordi di aver utilizzato per accedere al profilo prima che questo venisse compromesso.

A questo punto ti verrà richiesto in che modo vuoi essere ricontattato da Instagram per recuperare l’accesso e potrai scegliere tra le diverse modalità di contatto connesse all’account (mail, telefono).

 

Il percorso di recupero per un normale utente termina qui, mentre per tutti gli account “business” di Brand o di persone fisiche che investono in pubblicità sulla piattaforma è possibile entrare in contatto diretto con l’assistenza Meta (proprietaria di Facebook e Instagram) e, dopo aver verificato l’identità, sarà possibile avviare una chat con un tecnico che, se non sarà in grado di risolvere sul momento, aprirà per noi un caso e ci terrà aggiornati sullo stato di avanzamento via mail.

 

Quindi se hai attivato campagne pubblicitarie utilizzando il Business Manager in passato, avrai la possibilità di entrare in contatto con l’assistenza Meta e parlare direttamente con un operatore. 

Collegandoti alla pagina di supporto e facendo click su “Contatta l’assistenza per la pubblicità”, ti verrà chiesto di selezionare la risorsa per cui desideri ricevere assistenza (account pubblicitario, pagina Facebook, Business Manager, Account Instagram,…).

 

In questo caso, seleziona “Account Instagram” e seleziona l’account di riferimento (se ne possiedi più di uno).

 

Ti verrà richiesto di selezionare il motivo per cui richiedi assistenza, seleziona “Il mio Instagram è stato hackerato”.

 

Nella nuova schermata, descrivi brevemente il tuo problema nel campo di testo “Fornisci informazioni che ci aiuteranno a effettuare ulteriori ricerche”, carica uno screenshot dell’account hackerato o della mail di avviso del cambio password che hai ricevuto da Instagram.

 

Inserisci il numero di telefono a cui desideri essere contattato dall’assistenza e la mail di riferimento a cui verranno inviati aggiornamenti qualora il problema non venisse risolto in chat.

 

Dopodiché, fai click su “Avvia la chat”, verrai rimandato a Messenger e, dopo qualche istante, un assistente entrerà nella chat.


Potrai spiegare la situazione in cui ti trovi e, fornendo tutti i dati necessari a Meta per verificare la tua identità, sarà più semplice e rapido rientrare in possesso dell’account parlando direttamente con un operatore. 

 

Potrebbe essere necessaria più di una richiesta di assistenza, pertanto ti invitiamo ad effettuare nuovamente questa procedura qualora l’operatore non riuscisse a risolvere la questione e la contrassegnasse come “Completata”.

Puoi verificare lo stato dei tuoi ticket aperti ogni volta che vorrai aprirne uno nuovo.

 

LINK e MAIL UTILI PER CONTATTO DIRETTO INSTAGRAM

 

Nell’attesa che il problema venga gestito e risolto, puoi provare diverse alternative per comunicare con il dipartimento di competenza e ricevere assistenza sul’account Instagram.

 

Per ricevere assistenza sulla procedura di recupero da dispositivo Android puoi scrivere a:

android-support@instagram.com

 

Per avviare una procedura di accesso alle informazioni del tuo account puoi fare riferiemento alla pagina https://help.instagram.com/contact/163695614321277 e spuntare la voce che più si addice alla tua casistica.


Un altro link utile per gli account che sono stati hackerati è il seguente: https://www.instagram.com/hacked/

Anche in questo caso, potrai selezionare la casistica in cui ti trovi e procedere con l’invio della segnalazione al team di competenza.


Speriamo che questo articolo ti sia stato utile per il recupero dell’accesso al tuo account.

 

Tieni presente che l’universo Meta di cui Instagram e Facebook fanno parte si evolve alla velocità della luce, pertanto è possibile che in futuro vengano implementate forme di assistenza più efficaci e dirette.

 

Il team di Italcom S.p.A. è a disposizione per assisterti e aiutarti a mettere in completa sicurezza i tuoi account, in modo da prevenire situazioni spiacevoli ed evitare perdite e compromissioni di dati essenziali per la tua azienda.

Esempio di utilizzo del CRM a supporto di un funnel B2B

Esempio di utilizzo del CRM a supporto di un funnel B2B

esempio pratico utilizzo crm

 

 

Abbiamo già descritto le caratteristiche e funzionalità di un software CRM, proseguendo poi con l’analisi dei benefici che può trarre un’azienda che decide di adottarlo.

Veniamo ora alla parte pratica, entrando nel vivo del CRM e prendendo come esempio un tipico funnel che potrebbe applicarsi anche nella tua azienda.

Un tipico funnel B2B potrebbe avere un aspetto simile al seguente:

Generazione di lead

In questa prima fase, i team di marketing si sforzano di attrarre lead utili tramite campagne intelligenti sui vari canali: e-mail marketing, social media marketing, webinar, blog posting, eventi e altro ancora. Il tutto ha un obiettivo principale: indurre il cliente a condividere le proprie informazioni ed entrare in contatto con lui.

Qualifica dei lead e primo contatto

Dopo aver qualificato correttamente i lead,  identificando i contatti più propensi a trasformarsi in potenziali clienti e classificandoli in base al livello di interesse mostrato, si procede poi con un primo contatto, volto a raccogliere tutte le informazioni utili a comprendere le esigenze e i punti critici del cliente.

Segnali di interesse

Una volta che abbiamo appreso le esigenze del cliente e gli abbiamo mostrato come il nostro prodotto potrebbe soddisfare, il nostro obiettivo diventa quello di fare in modo che egli voglia approfondire, facendo ulteriori domande e/o richiedendo materiale informativo.

Invio di un preventivo

Se siamo riusciti a suscitare il giusto interesse e portare il lead fino a questo punto del funnel, adesso è il momento di preparare un’offerta.

Negoziazione

Spesso nelle grandi aziende l’offerta verrà sottoposta a più decisori d’acquisto. Bisognerà quindi trovarsi pronti a gestire eventuali obiezioni o contro-proposte, facendo leva sulle necessità e i colli di bottiglia emersi in fase di prima indagine.

Accordo sulla vendita

Se l’esito sarà positivo, questa fase terminerà con una vendita.

È fondamentale assegnare a questo processo un buon servizio di assistenza clienti e un supporto continuo, per far sì che il cliente non si senta abbandonato e trovi immediatamente una risposta alle sue domande.

 

Dove entra in gioco il CRM nel processo di vendita?

Il CRM entra in gioco dalla primissima fase, addirittura prima che il reparto commerciale abbia preso contatto con il cliente.

Questo perché i dati delle applicazioni CRM sono uno degli strumenti più efficaci per qualificare i lead B2B, consentendo di dare priorità a quelli più promettenti.

Se utilizzato e mantenuto accuratamente durante il ciclo di vendita, il CRM consente ai team di vendita di interpretare al meglio i dati e consolidare così le relazioni con i clienti.

 

I dati dettagliati aiutano i team di vendita e marketing ad anticipare le esigenze dei clienti, tenere traccia delle conversazioni (garantendo un’esperienza del cliente perfetta) e creare profili dei clienti solidi per la distribuzione di contenuti personalizzati.

 

In conclusione, lo scopo del CRM è quello di aiutarti a coltivare i lead in ogni parte del funnel di vendita e a facilitare la lineare progressione da una fase all’altra del funnel.

Ti aiuta a capire dove si trovano i potenziali clienti nella pipeline e se è necessario adattarlo per potenziali clienti con caratteristiche diverse.

Un sistema CRM ben integrato ti consentirà inoltre di monitorare i risultati degli sforzi di marketing B2B e di determinare da dove provengono i lead più qualificati.

Per scoprire tutte le funzionalità di TeamSystem CRM, visita la pagina di approfondimento.

 

 

Software CRM:  che cos’è e come impatta sull’azienda

Software CRM: che cos’è e come impatta sull’azienda

software crm

Il  CRM (Customer Relationship Management) è un software  che permette alle aziende di gestire i rapporti con clienti potenziali ed esistenti, tenendo traccia dei loro dati, utili ad instaurare relazioni durature.

Le aziende che adottano un software CRM sono in grado di avere a disposizione ogni dato di contatto, preferenza e richiesta di ciascun cliente migliorandone la fidelizzazione e adeguando le proprie attività di marketing sulla base di questi dati. Solo in questo modo è quindi possibile personalizzare le interazioni future e migliorare le performance di vendita.

Tramite un CRM è infatti possibile tracciare tutti gli scambi di messaggi o e-mail, incontri, riunioni, telefonate, offerte e presentazioni che sono avvenute con il cliente e renderle disponibili a tutta la forza vendita.

È possibile anche aggiungere note, pianificare i follow-up e assegnare le richieste ai colleghi di riferimento, per assicurarsi di non sprecare opportunità e gestirle nei tempi corretti.

Molti credono che il CRM sia esclusivamente uno strumento di vendita, ma non è così.

Il CRM mette in contatto tutti i reparti: vendite, marketing, assistenza clienti.

Il software CRM è quindi uno strumento indispensabile per le imprese in quanto aumenterà i dati sulle vendite, migliorerà la collaborazione in team e porterà a termine le attività cruciali in tempo.

“Il software CRM è adatto solo alle grandi realtà”

Spesso si pensa che il software CRM sia adatto solo alle grandi realtà, ma avere un sistema di monitoraggio delle vendite disorganizzato e frammentato può danneggiare gravemente anche le piccole imprese.

Lo sviluppo di un CRM porta benefici tangibili anche alle PMI, soprattutto perché il processo di adozione e implementazione è più semplice ed accessibile.

Per scoprire come un software CRM può impattare positivamente sulla tua organizzazione, visita la pagina di approfondimento.

 

 

Perché TeamSystem CRM è ideale per le PMI e piccole realtà

Perché TeamSystem CRM è ideale per le PMI e piccole realtà

software crm 

 

Investire in un CRM può dare visibilità alle piccole imprese e offrire una migliore esperienza al cliente.

Un’azienda che si digitalizza dovrebbe partire proprio dal CRM, in quanto questo strumento svolge un ruolo decisivo nella trasformazione digitale delle organizzazioni e aiuta ad aumentare la competitività.

Vediamo i motivi principali.

In primo luogo perché, adottando un CRM è possibile fin da subito migliorare la percezione dell’organizzazione aziendale, ottimizzando l’esperienza dei clienti (customer experience), con effetti positivi sui risultati.

Inoltre, l’utilizzo di un CRM influisce positivamente sulla cultura aziendale e sulle competenze delle risorse coinvolte, favorendo anche la collaborazione tra i team e snellendo i processi interni.

Infine, perché è lo strumento che permette di integrare diverse piattaforme e costruire una strategia che permette di assumere decisioni basate sui dati.

Vediamo ora come appaiono i processi aziendali prima e dopo l’adozione di un software CRM.

 

Prima di utilizzare un CRM… la Pipeline di vendita è caotica

Spesso le piccole aziende si affidano a fogli di calcolo per mantenere i contatti e le informazioni sui clienti e finiscono per dedicare una quantità sproporzionata di tempo a mantenerli aggiornati. È inoltre difficile mantenere sempre un’unica versione, soprattutto se questa è in condivisione con altri membri del team, che ne creano una copia o modificano inavvertitamente informazioni importanti.

Il tempo speso per queste attività dovrebbe essere investito meglio, ad esempio, concentrandosi sul cliente.

 

Dopo aver implementato un CRM…la pipeline viene semplificata.

Con il CRM i dati vengono tracciati in un unico luogo e sono protetti. I tuoi team sono in grado di collaborare, generare più contatti, concludere accordi più velocemente e supportare meglio i clienti per raggiungere i loro obiettivi di business.

Il CRM aiuta anche a integrare e sincronizzare i dati su più sistemi utilizzati da un’azienda, come le e-mail aziendali, il calendario, i canali dei social media e il sistema di fatturazione.

 

 

TeamSystem CRM è…

 

Facile da installare e utilizzare

I vari team all’interno dell’azienda devono concentrarsi sulle attività che contano per l’azienda e spendere troppo tempo ad imparare ad usare uno strumento troppo complesso non è una tra queste.

TeamSystem CRM è stato pensato per farti diventare operativo e autonomo in poche ore.

 

Semplice da configurare e personalizzare

Ogni azienda è diversa, con esigenze e flussi di lavoro unici. TeamSystem CRM rende facile e intuitivo configurare pipeline e flussi di lavoro personalizzati che soddisfano le tue esigenze. Puoi automatizzare e semplificare facilmente i tuoi processi in modo che tutti i team lavorino in modo efficiente da un’unica vista.

 

Di supporto ad ogni esigenza

I nostri tecnici sono disponibili in ogni fase per aiutarti a ottenere il massimo dal tuo investimento CRM. Dalla migrazione dei tuoi dati da fogli di calcolo o sistemi legacy all’architettura di una soluzione personalizzata per soddisfare le tue esigenze aziendali molto specifiche, saremo il tuo sistema di supporto per tutto il percorso quando avrai bisogno di noi.

 

Alcune funzionalità di TeamSystem CRM…

Gestione dei lead

Il sistema consente agli utenti di monitorare le attività, i compiti e gli obiettivi della pipeline, in tutto il percorso da potenziale cliente alla conversione.

 

E-mail Marketing

Considerato il pilastro per la maggior parte delle piccole imprese, il CRM permette di configurare ed eseguire campagne e-mail personalizzate e performanti.

 

Previsioni di vendita

I report previsionali consentono agli addetti alle vendite di ottenere una migliore visibilità delle proprie pipeline, qualificare i lead in modo più accurato e scoprire quanto manca al raggiungimento dei propri obiettivi.

 

Messaggistica istantanea tra i dipendenti

Le funzionalità di messaggistica istantanea in tempo reale rendono più facile chiedere e rispondere alle richieste degli altri colleghi, ad esempio per supportare un’opportunità di vendita dal vivo o un’interazione di servizio. I responsabili possono controllare il personale sul campo e i dipendenti possono richiedere un feedback o un supporto immediato.

 

Monitoraggio delle e-mail e integrazione con Outlook e Gmail

La sincronizzazione dei client di posta elettronica con il sistema CRM consente di avere sotto controllo le comunicazioni e lo scambio di email con clienti e lead da un’unica piattaforma. I calendari e i contatti possono essere visualizzati su ogni dispositivo e le e-mail possono essere create e gestite in un unico flusso di lavoro.

 

Condivisione di file e contenuti

I membri dei team possono caricare le informazioni in una posizione centralizzata e condividerle in modo facile e veloce con i colleghi.

 

Analitiche basate su dashboard

Le informazioni vengono aggregate e presentate in dashboard intuitive e significative, che possono essere personalizzate in base alle priorità di ciascuno.

Prevedi ciò che desiderano i clienti, personalizza le loro esperienze e promuovi azioni mirate sul momento.

 

Integrazioni del CRM

Integra il tuo sistema CRM con il sito web, le piattaforme e-mail e di calendario, il software di contabilità e fatturazione, i sondaggi sui clienti, la gestione documentale e le firme elettroniche – in modo da poter fare tutto in un solo posto.

Per scoprire tutte le funzionalità di TeamSystem CRM, visita la pagina di approfondimento.

 

 

I 5 (+1) vantaggi del software CRM per le PMI e piccole realtà

I 5 (+1) vantaggi del software CRM per le PMI e piccole realtà

 

software crm

 

 

Sono davvero molti i modi in cui un sistema CRM può aiutare a gestire al meglio clienti potenziali e attuali. Anche il minimo perfezionamento può riflettersi in un aumento della fidelizzazione dei clienti e far salire gli utili alle stelle.

Vediamo ora quali sono i 5 vantaggi principali del CRM per PMI.

 

1. Tutte le informazioni in un unico posto, accessibili da tutti i team

È necessario precisare innanzitutto che questo software non è vantaggioso solo per il team di vendita e di marketing.

L’attività di raccolta dati e il loro mantenimento permette di perfezionare continuamente l’interazione con ogni singolo cliente, fornendo le informazioni giuste ad ogni membro del team con cui si relaziona.

L’utilizzo del CRM può inoltre alleggerire il carico di lavoro del dipartimento finanziario, consentendo di reperire in qualsiasi momento con un click tutte le informazioni sulle vendite o sulla fatturazione relative a ogni singolo cliente.

Migliora anche il supporto offerto dal customer care, anticipando i bisogni del cliente e proponendo soluzioni one-to-one.

Il risultato finale per il business è la capacità di prendere decisioni informate e più intelligenti con analisi in tempo reale che rivelano tutti gli indicatori di prestazione, le previsioni e le tendenze future.

 

2. Ottimizzare i flussi di lavoro

Uno dei vantaggi maggiori dell’uso del CRM per PMI è il risparmio di tempo e di preziose risorse, che non dovranno più essere impegnate in attività manuali e ripetitive, ma potranno automatizzare molte delle loro operazioni quotidiane, concentrandosi così su compiti più importanti.

Sia che si tratti di automatizzare il follow-up di un nuovo lead o che si tratti di creare un’offerta di cross-selling personalizzata su un cliente esistente, un CRM può migliorare efficienza e velocità.

L’automazione del marketing e un solido CRM permettono quindi alle aziende di qualsiasi dimensione di lavorare in modo più “smart”, collaborando meglio.

 

3. Maggiore fidelizzazione dei clienti

Con la quantità enorme di informazioni che oggi sono in grado di raccogliere dai clienti, le piccole imprese possono trarre enormi vantaggi se sono in grado di sfruttarle al meglio.

Da un recente studio della Harvard Business School è emerso che i costi per acquisire nuovi clienti in media sono 6-7  volte superiori a quelli necessari a mantenere le relazioni con i clienti esistenti.

Pertanto, il CRM è fondamentale per il mantenimento di tali rapporti, permettendoci di  creare comunicazioni (via mail, SMS, telefono, social, landing pages, App) che invogliano il cliente a effettuare nuovi acquisti.

 

4. Il CRM a supporto di diverse aree

Il software CRM può aiutare i team di diverse aree aziendali:

  • customer care
  • marketing
  • call center
  • sales
  • analisi dati

Per questo, uno dei maggiori vantaggi del CRM, è che è possibile usare il software per estrarre report e dunque effettuare anche un monitoraggio di tutte le fasi di vendita e post-vendita, identificando punti di forza e criticità.

 

5. Il team di vendita ne trae grandi benefici

Tutti vogliono un team di vendita efficiente per la propria azienda e aggiungere una soluzione CRM alla squadra aiuta.

Il CRM può essere di supporto per condividere le informazioni di vendita e l’esperienza di ciascun commerciale. E’ uno strumento necessario per identificare quali sono i lead da coltivare, per estrarre informazioni di contatto in pochi secondi o per automatizzare le attività, in modo da aiutare tutti a rimanere concentrati sulle azioni che portano più vendite.

In questo modo è possibile aumentare l’accuratezza delle previsioni di vendita, la produttività del team e le vendite complessive.

 

5+1. Approccio customer-centric

Abbiamo ormai compreso che il software CRM è diventato ormai accessibile a tutti i tipi di azienda, ma il vero vantaggio competitivo per le PMI può essere raggiunto solamente dalle realtà che decidono di agire guidate dai dati e dalla loro interpretazione, analizzando e prevedendo il comportamento dei propri clienti.

Con l’importanza sempre maggiore che assumono i social network e con ingenti quantità di dati disponibili sugli utenti (non più limitate ad acquisti, bensì basate su preferenze, gusti e giudizi) il CRM si evolve ponendo al centro del suo ecosistema le persone.

L’approccio vincente è “customer-centric”, con una strategia mediante la quale un’azienda acquisisce i dati dei clienti, li organizza, li interpreta e li gestisce a proprio vantaggio.

 

 Ora che conosci i vantaggi, scopri il software di Customer Relationship Management più completo sul mercato, visita la pagina dedicata.

 

Follow us on Social Media